Audiolab 6000A
Prezzo scontato

Audiolab 6000A

Amplificatore integrato stereo 2 X 50 W (8 ohm), 2 X 75 W (4 ohm),

DAC ESS 32 9018 (32bit / 384kHz, DSD 256), 1 ingresso Phono MM,

2 uscite pre out, 2 ingressi digitali, 5 ingressi di linea RCA, distorsione armonica (THD) minore di 0,004%, risposta in frequenza 20Hz-20kHz (± 0,1dB), telecomando, dimensioni 445 x 65,5 x 300mm, peso 7.8kg, finitura Black o Silver.

730,00 € 849,00 € - 119,00 €
Tasse incluse
PayPal
  • Completa sicurezza  dei pagamenti garantita al 100% da Paypal Completa sicurezza dei pagamenti garantita al 100% da Paypal
  • Corriere Express Corriere Express
  • Reso dei prodotti nei 14 giorni come da normative vigenti Reso dei prodotti nei 14 giorni come da normative vigenti

Descrizione

Un amplificatore rimane il cuore pulsante di qualsiasi sistema audio ad alte prestazioni, ma nel 2018 un amplificatore integrato veramente versatile deve coprire molte basi: sorgenti digitali e analogiche, connettività wireless per dispositivi portatili, uno stadio phono per la riproduzione di vinile, amplificazione per cuffie e altoparlanti ... È molto da mettere in valigia, pur mantenendo le prestazioni elevate e il prezzo accessibile - eppure, questo è esattamente ciò che offre 6000A.

Il suono della scienza
Esteriormente, 6000A ha una forte somiglianza con 8300A con i suoi controlli rotanti e il grande display OLED centrale. A differenza di 8300A, che è più costoso perché è analogico, incorpora una conversione D / A di alta qualità, consentendo di collegare direttamente le fonti digitali senza un DAC esterno. Fornisce quattro ingressi digitali, tre ingressi analogici, un ingresso per un giradischi, connettività wireless tramite Bluetooth e un amplificatore dedicato per cuffie, oltre alla sua capacità di pilotare gli altoparlanti.

Circuito digitale
Sono stati fatti molti sforzi per garantire che i circuiti digitali della 6000A offrano il livello di qualità che ci si potrebbe aspettare da un DAC indipendente ad alte prestazioni. Come sempre, Audiolab si è rivolta alla famiglia di chip di riferimento Sabre32 ES9018 per eseguire la conversione D / A, utilizzando la tecnologia HyperStream a 32 bit di ESS e Time Domain Jitter Eliminator per offrire un rumore estremamente basso e un intervallo dinamico elevato.Nessuna azienda sa come sfruttare al meglio questa tecnologia DAC tecnicamente eccellente, ma impegnativa, rispetto a Audiolab. Se il circuito che circonda l'ES9018 non è di livello sufficiente, il suono risultante può sembrare un po 'freddo e difficile e il livello di espressione musicale che questo chip scava dal segnale digitale è accattivante. L'originale M-DAC di Audiolab, universalmente acclamato, è stato uno dei primi componenti audio per la casa a incorporare un chip ES9018 nel 2011, e da allora l'azienda ha perfezionato la sua implementazione.

Circuito analogico
Lo stadio di amplificazione di potenza di Classe AB del 6000A eroga 50 W per canale in otto ohm, con un range massimo di 9 Amp in carichi difficili. Lo stadio di uscita dei circuiti dell'amplificatore di potenza utilizza una topologia CFB (Complementary Feedback), garantendo una linearità superiore e un'eccellente stabilità termica, poiché la corrente di riposo viene mantenuta indipendente dalla temperatura dei transistor di uscita.Un importante trasformatore toroidale da 200VA, seguito da una capacità del serbatoio 4x15000uF (60000uF in totale), aiuta l'amplificatore a mantenere un controllo stabile della musica pur consentendo un'eccellente gamma dinamica.La sezione del preamplificatore viene mantenuta il più semplice possibile per mantenere la purezza del segnale, con i segnali di ingresso di linea che passano a uno stadio di volume analogico di precisione. Quest'ultimo copre l'intervallo da -80 dB a + 8 dB in passi da 2 dB e 1 dB (la risoluzione del passo aumenta con la posizione del volume). Molti sforzi sono stati fatti nella disposizione fisica dei circuiti 6000A, proteggendo la sezione sensibile del preamplificatore da interferenze di rumore. Questo, oltre all'uso di alimentatori indipendenti a basso rumore per gli stadi critici, aiuta a fornire prestazioni che competono con amplificatori analogici significativamente più costosi, anche prima di considerare gli impressionanti circuiti digitali da 6000A.

Giradischi e cuffie
In riconoscimento del recente revival del vinile, Audiolab ha incluso uno stadio phono per spostare le cartucce fono magnetiche - un circuito basato su JFET di alta qualità e basso rumore con equalizzazione RIAA precisa.
Allo stesso modo, un numero crescente di persone usa le cuffie per l'ascolto della musica, quindi Audiolab ha incorporato un amplificatore per cuffie dedicato con circuiti di feedback corrente. La sua ampiezza di banda e l'elevata velocità di risposta assicurano prestazioni dinamiche, dettagliate e coinvolgenti con tutti i tipi di cuffie.

Altre informazioni